Fondato e diretto da Stefano Missio e Francesco Gottardo

  EN  |  ES  |  FR  |  RU 

Anno XX, 17 - 31 marzo 2019

Home Page | Notizie | Festival | Proiezioni | Set | Tecnica | Pubblicazioni | Formazione | Video | Archivio

 Iscriviti alla mailing list

 Nome/Nick

 Cognome

 Professione

 E-mail*

* obbligatorio

 Proiezioni
Le Vietnam sera libre di Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli
Voliamo Alto di Andrea Tomasetto
Segretarie - Una vita per il Cinema di Raffaele Rago
 Scadenze
15 marzo

BIF&ST – Bari International Film&Tv Festival

17 marzo

EtnoFilmFest

Euganea Film Festival

19 marzo

New Europe Market (NEM)

25 marzo

Astra Film Festival

Premio L’anello debole

28 marzo

Encounters International Film Festival

30 marzo

Ariano International Film Festival

31 marzo

FID Marseille - Festival International du Documentaire de Marseille

États généraux du film documentaire

CinemAmbiente

Karlovy Vary

Festival Internacional De Cine Pobre

CMCA- Prix International du documentaire et du reportage méditerranéen

1 aprile

Lago Film Festival

Taipei Film Festival

Pärnu Film Festival

5 aprile

Dokufest

8 aprile

Mostra Internazionale del Nuovo Cinema - Pesaro Film Festival

15 aprile

Yamagata International Documentary Film Festival

Bilan du Film Ethnographique - Festival International Jean Rouch

30 aprile

SiciliAmbiente - Documentary Film Festival


Marco Müller presidente dell’Architecture Film Award

La settima edizione del Milano Design Film Festival si terrà dal 24 al 27 ottobre e sarà caratterizzato da due importantissime novità: la proclamazione dei vincitori del primo Architecture Film Award e la presenza di un Guest Curator di caratura internazionale. L’AFA, a cadenza biennale, sarà presieduto da Marco Müller, storico e critico di cinema, produttore e titolare della Cattedra di Stili e Tecniche del cinema all’Accademia di architettura di Mendrisio, già direttore dei festival di Pesaro, Rotterdam, Locarno, Venezia e Roma. Attualmente dirige il Pingyao Crouching Tiger Hidden Dragon IFF (Pingyao Shanxi). Il ricco programma di Milano Design Film Festival, come di consueto, vedrà la curatela di una Guest Curator che, quest’anno, è una firma importantissima - e probabilmente la più creativa - del giornalismo di settore: Alice Rawsthorn.

https://www.milanodesignfilmfestival.com/


Parigi, 15 - 24 marzo

41 ° Cinéma du réel

Svelata la lista dei film che saranno proiettati alla quarantunesima edizione del Cinéma du réel. Nutrita, come spesso accade, la presenza di autori italiani. Nella Competizione internationale troviamo La strada per le montagne di Micol Roubini e Shelter - Farewell to Edén di Enrico Masi. Nelle Séances spéciales invece ci sono due film della coppia Daniele Incalcaterra e Fausta Quattrini El Impenetrable e Chaco, "Selfie" di Agostino Ferrente, reduce da un ottima accoglienza al Festival di Berlino, e "I Diari di Angela - Noi due cineasti" di Yervant Gianikian Angela Ricci Lucchi. Il festival si svolgerà al Centre Pompidou a Parigi dal 15 al 24 marzo.

http://www.cinemadureel.org/edition/2019


Firenze Archeofilm

La seconda edizione di Firenze Archeofilm, festival di archeologia, arte e ambiente, proposto dalla rivista Archeologia Viva (Giunti Editore) si terrà dal 13 al 17 marzo. Lunedì 11 marzo, alle ore 11.00, al cinema La Compagnia di Firenze (via Cavour 50/r), è prevista la conferenza stampa di presentazione del festival.  Interranno alla presentazione Stefania Ippoliti, responsabile Area Cinema Fst, Dario Di Blasi, direttore artistico del festival, Giuditta Pruneti, direttore editoriale di Firenze Archeofilm.

http://www.firenzearcheofilm.it/


Addio a Simondi, per anni diresse il Festival dei Popoli

Pochi giorni fa è deceduto nella sua casa di Firenze il prof. Mario Simondi a lungo direttore del Festival dei Popoli e collaboratore già dal 1961. Sulla pagina  Facebook del Festival è possibile leggere la sua ultima intervista rilasciata a Daniele Dottorini nel 2009 in occasione dei 50 anni del Festival dei Popoli.


Con le mani nella pellicola. Ricordando Folco Quilici

Un anno fa, il 24 febbraio del 2018 ci lasciava il documentarista Folco Quilici. Una parte consistente del suo immenso repertorio di girato è stata acquisita dall'Archjvio Luce. Il Fondo Quilici è in corso di catalogazione e digitalizzazione a cura di Marilena Grassi che è stata per quarant'anni la montatrice del maestro. In questa intervista per archivioluce.com Marilena ricorda con emozione e nostalgia la sua vita in moviola accanto a Folco "con le mani nella pellicola".

https://www.archivioluce.com/2019/02/24/


Masterclass Parenti & D’Anolfi a Nyon

Visions du Réel presenta la retrospettiva del lavoro dei registi Martina Parenti e Massimo D’Anolfi. Profondamente poetici ma anche rigorosamente politici nella loro filosofia di lavoro, Parenti e D'Anolfi hanno creato film acclamati dalla critica internazionale. La loro Masterclass a Nyon si svolgerà mercoledì 10 aprile, biglietti disponibili dall'11 marzo.

https://www.visionsdureel.ch/festival/ateliers-2019

La rubrica di Virgilio

di Virgilio Tosi

Da Kiev a Roma. Messaggero fra Paradjanov e Fellini

(...) Ebbi l'occasione di incontrare l'importante regista Sergej Paradjanov che mi chiese di portare a Federico Fellini, al mio rientro in Italia, l'espressione della grande ammirazione per i suoi film e di consegnargli una piccola icona, dipinta su legno, tipica della religione cristiano ortodossa, dato che lui non poteva uscire dall'allora esistente U.R.S.S. per venire a Roma a incontrare Fellini personalmente. Così feci da messaggero tra i due grandi uomini di cinema. Paradjanov è tutt’ora poco noto in Italia malgrado il riconosciuto valore artistico di parecchi suoi film importanti nella storia del cinema del secolo scorso. Ma chi era Paradjanov? (...).

Corrispondenze

di Mario Brenta

 Autori, critici e critici-autori

Questa mia riflessione nasce da un incontro avvenuto qualche anno fa a Firenze dove, nell’ambito della rassegna cinematografica France Cinéma, era stata organizzata una tavola rotonda intitolata un po’ polemicamente “autori vs critici”, perché faceva non solo una divisione di campo, ma creava già in partenza un’opposizione. In quell’occasione ci siamo ritrovati autori e critici, francesi e italiani, e abbiamo discusso sul tema, però assumendo dei ruoli un po’ insoliti: ad esempio noi autori dovevamo invertire la nostra parte, fare i “critici dei critici”. (...)

Critica doc

di Dante Albanesi

Chaco

di Daniele Incalcaterra e Fausta Quattrini (Italia/Argentina/Svizzera, 2017, 106’)

Il cubo, la retta, il piano infinito: nella sua rigorosa composizione di figure astratte, il documentario di Incalcaterra somiglia a un film di fantascienza. Il cubo è l’immenso attico spoglio e cadente da cui il regista, armato di computer, litri di mate e nuvole di sigaretta, dialoga col mondo senza mai comprenderlo appieno (...)

Cinema in Verticale in Val Susa

Si svolge dal 7 marzo al 12 aprile 2019 la XXI edizione di “Cinema in Verticale”, rassegna sul cinema, la cultura e gli sport di montagna che viene organizzata dall’associazione Gruppo 33 di Condove come anteprima del Valsusa Filmfest, festival sul recupero della memoria storica e sulla difesa dell'ambiente la cui XXIII edizione si svolgerà dal 9 al 28 aprile 2019 in diversi comuni della Valle di Susa.

http://www.valsusafilmfest.it


I vincitori del Premio Zavattini

La memoria e la sua condivisione attraverso il riuso creativo del cinema d’archivio sono i grandi protagonisti del Premio Zavattini che ha visto proclamare i tre vincitori della sua terza edizione. La giuria del Premio ha promosso all’unanimità i seguenti progetti: Anche gli uomini hanno fame di Andrea Settembrini, Francesco Lorusso, Gabriele Licchelli, Supereroi senza superpoteri di Beatrice Baldacci e Domani chissà, forse di Chiara Rigione. Il Premio Zavattini è promosso dalla Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, sostenuto dalla Siae e dal MiBACT e dalla Regione Lazio, è realizzato in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà e con la partecipazione della Cineteca Sarda, Deriva Film e Officina Visioni.


Selezione progetti work in progress

Aperto dal 28 febbraio il bando di concorso Visioni Incontra è dedicato ai progetti work in progress. Per partecipare alla selezione dei progetti per la sezione Industry è necessario compilare la scheda di pre-selezione (entry-form) disponibile sul sito www.visionidalmondo.it, sezione Industry. Le domande di ammissione con i relativi progetti dovranno essere presentati entro il 15 giugno 2019 da produzioni indipendenti e già finanziati per il 30% del budget preventivato. La selezione dei progetti sarà curata dalla direzione del Festival e dal comitato di selezione. Il progetto vincitore si aggiudicherà il premio “Visioni Incontra Migliore Progetto Documentario”.

http://www.visionidalmondo.it


Roma, fino al 14 aprile

Omaggio a Wim Wenders

A Roma dal 5 febbraio fino al 14 aprile alla casa del cinema un omaggio al cinema del grande regista tedesco. Un lungo percorso che si articolerà tra cortometraggi, documentari e film portando sul grande schermo versioni opere per anni non più visibili come Same Player Shots Again (1967), il primo film realizzato per la Hochschule für Film und Fernsehen di Monaco, e Reverse Angle (1982) girato a New York in una pausa di riflessione tra Nick’s Film – Lightning Over Water (1979/1980) e Lo stato delle cose (1980).

   

Copyright © 2000-2019  ildocumentario.it

www.reliablecounter.com
mastering dubstep