Fondato e diretto da Stefano Missio e Francesco Gottardo

  EN  |  ES  |  FR  |  RU 

  Anno XX, 3 - 30 novembre 2019

Home Page | Notizie | Festival | Proiezioni | Set | Tecnica | Pubblicazioni | Formazione | Video | Archivio

 Iscriviti alla mailing list

 Nome/Nick

 Cognome

 Professione

 E-mail*

* obbligatorio

 Proiezioni
Le Vietnam sera libre di Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli
Dove bisogna stare di Daniele Gaglianone e Stefano Colizzolli
Un uomo deve essere forte di Ilaria Ciavattini e Elsi Perino
Vivere, che rischio di Michele Mellara e Alessandro Rossi
 Scadenze
1 novembre

Cinéma Du Réel

Sofia International Film Festival

15 novembre

Hot Docs Canadian International Documentary Festival

Festival International du Documentaire Étudiant

20 novembre

Festival International de Films de Femmes de Creteil

22 novembre

Bergamo Film Meeting

30 novembre

Belfast Film Festival

1 dicembre

CPH:DOX - Copenhagen International Documentary Film Festival

5 dicembre

TIDF, Taiwan International Documentary Festival

8 dicembre

European Independent Film Festival (ÉCU)

12 dicembre

It's All True

13 dicembre

Australian International Documentary Conference

15 dicembre

Göttingen International Ethnographic Film Festival

20 dicembre

International Documentary Film Festival Munich


Novembre mese del documentario

Novembre è il mese del documentario, almeno in Francia, da vent’anni. Dal primo al 30 novembre in Francia e in 40 altri Paesi sono programmate 3300 appuntamenti con 1600 film proiettati, quasi sempre proiezioni accompagnate da incontri con i cineasti, dibattiti, conferenze e atelier pedagogici. 150.000 è il numero di spettatori attesi.

http://www.moisdudoc.com/


Triplo omaggio a Cecilia Mangini: dalla Viennale al Centre Pompidou a Parigi

Sarà un novembre in tour quello di Cecilia Mangini, la “signora del documentario” italiano che, 92enne, è omaggiata dai più grandi festival internazionali.

Continua a leggere su bookciakmagazine


Sergei Loznitsa a Firenze

L’omaggio al regista ucraino Sergei Loznitsa sarà uno degli eventi protagonisti della 60esima edizione del Festival dei Popoli, il festival internazionale del film documentario, che si terrà a Firenze dal 2 al 9 novembre. Il festival rende omaggio a Loznitsa con un programma speciale (retrospettiva e masterclass) di opere scelte tra i documentari e i film a soggetto che comprenderà il suo nuovo lungometraggio State Funeral sul funerale di Joseph Stalin.

http://www.festivaldeipopoli.org


Omaggio a Jonas Mekas a Bologna

Con l’omaggio  a  Jonas  Mekas, artista  visionario  e  padrino  del  New American Cinema, si apre il prossimo 25 ottobre la XII edizione di Archivio Aperto, la manifestazione annuale che Archivio Home Moviesdedica ogni anno alla riscoperta del patrimonio cinematografico privato, dal film di famiglia al film sperimentale e d’artista. Poeta e filmmaker di origine lituana trapiantato a New York, cantore dell’home movie come forma d’arte, Mekas ci ha lasciati il 23 gennaio di quest’anno dopo una lunga vita dedicata al cinema indipendente e d’avanguardia. Archivio Aperto lo celebra scegliendo un punto di vista inedito, che affonda nelle radici del suo sguardo di emigrato.I had nowhere to go -omaggio a Jonas Mekasè il programma di Archivio Aperto che indaga lo spazio creativo tra scrittura privata e pratica filmica, attingendo all’omonimo diario dell’artista -I had nowhere to go -come esperienza poetica centrale da cui molte delle sue immagini scaturiscono: le memorie della vita nei campi di lavoro nazistae nei “Displaced Person Camp” -campi profughi allestiti dagli Alleati alla fine della guerra -si uniscono a quelle dei primi anni newyorkesi, quando Mekas acquista la sua prima cinepresa Bolex 16mm e inizia a filmare mentre continua a lavorare in fabbrica per vivere: “se potevo filmare un minuto, filmavo un minuto. Sepotevo filmare dieci secondi, filmavo dieci secondi. Giravo quel che potevo, per disperazione”.


Milano, 15 - 24 novembre

Filmmaker Festival

Al via il prossimo 15 novembre l’edizione 2019 di Filmmaker Festival, in programma fino al 24 novembre. Dieci giorni fitti di proiezioni, incontri con ospiti internazionali e masterclass per fare il punto sul cinema documentario e di ricerca. Inaugura Nomad di di Werner Herzog. Si chiude con Vitalina Varela di Pedro Costa. Tra le prime anticipazioni del Concorso Internazionale, Felix in Wonderland di Marie Losier e On va tout peter di Lech Kowalski. Dal Fuori Concorso un omaggio ad Agnès Varda con il suo Varda par Agnès e il ritorno del grande Alain Cavalier.

https://www.filmmakerfest.com/


Ascea (SA), 13 - 15 settembre

Radiovisioni - Bando

Un bando di residenza artistica rivolto a 6 artisti under 35 per la produzione di 3 documentari sulla periferia milanese.

Radiovisioni vuole raccontare Giambellino e via Padova, quartieri periferici da cui si svilupperà un’indagine della dimensione sonora della città.

I partecipanti avranno diritto alla copertura delle spese di vitto, alloggio, viaggio oltre ad un contributo di 800 € lordi. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 novembre 2019.
http://www.shareradio.it/radiovisioni

La rubrica di Virgilio

di Virgilio Tosi

Quando incontrai Akihito, futuro imperatore del Giappone

Nella primavera di quest'anno 2019, c'è stato un periodo in cui i giornali e le TV hanno parlato molto di Giappone. Per la prima volta, credo, nella storia di questo millenario impero, un imperatore si è dimesso, lasciando il trono al figlio. Tradizionalmente, il principe ereditario diventava imperatore solo dopo la morte del padre.

Ecco perché la notizia mi ha colpito al punto di decidermi a dedicargli una puntata di questa rubrica, che si occupa di cinema documentario e dintorni. (...)

Critica doc

di Dante Albanesi

Antropocene - L'epoca umana

di Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky, Nicholas de Pencier (Canada, 2018, 87’)

Strane corone ovali bianchissime, sormontate da gigantesche spirali rosse e gialle. Il 30 aprile 2016, nel Parco Nazionale di Nairobi (Kenya), tonnellate di zanne d’elefante e corna di rinoceronte bruciano per centinaia di ore. Beni sequestrati ai contrabbandieri vengono così negati all’ideologia del profitto e perduti per sempre: un gesto politico in forma di rito sacrificale, che sconfina in ammaliante performance artistica. (...)

Corrispondenze

di Mario Brenta

 Autori, critici e critici-autori

Questa mia riflessione nasce da un incontro avvenuto qualche anno fa a Firenze dove, nell’ambito della rassegna cinematografica France Cinéma, era stata organizzata una tavola rotonda intitolata un po’ polemicamente “autori vs critici”, perché faceva non solo una divisione di campo, ma creava già in partenza un’opposizione. In quell’occasione ci siamo ritrovati autori e critici, francesi e italiani, e abbiamo discusso sul tema, però assumendo dei ruoli un po’ insoliti: ad esempio noi autori dovevamo invertire la nostra parte, fare i “critici dei critici”. (...)

Vivere, che rischio

"Vivere, che rischio", il film documentario scritto e diretto da Michele Mellara e Alessandro Rossi e che ricostruisce la vita dell’oncologo bolognese Cesare Maltoni, fondatore dell’Istituto Ramazzini e ricercatore di fama mondiale, è arrivato finalmente nelle sale cinematografiche. Grazie a testimonianze uniche e repertori inediti il documentario  ripercorre la carriera di un uomo brillante e determinato, che non ha mai esitato a battersi per quello in cui credeva, salvando così tantissime vite e rischiando la propria. Clicca qui per vedere la programmazione in tutta Italia.


Laura Huertas Millán e Luc Moullet a Montréal

Per la ventiduesima edizione degli Incontri internazionali del documentario di Montréal (RIDM), un focus sarà incentrato su due autori personali e controcorrente: la franco-colombiana Laura Huertas Millán e il francese Luc Moullet. Il festival si tiene dal 14 al 24 novembre a Montréal.

https://ridm.ca/fr


Addio alla regista Melandri

Si è spenta lunedì 21 ottobre ad Ostia, Maria Pia Melandri, ricercatrice, cineasta, organizzatrice e produttrice dei primi studi storico ambientali con metodologie multidisciplinari e multimediali mai realizzati sul Litorale Romano. Nel 1978 ha fondato con altri studiosi  la CRT Cooperativa Ricerca sul Territorio della quale è stata vice presidente per 41 anni consecutivi e guida morale per tutte le generazioni di ricercatori che hanno animato questo sodalizio. Assieme a Paolo Isaja ha firmato molti film documentari.

http://www.ecomuseocrt.it


Torino, 22-30 novembre

Torino Film Festival doc

Dal 22 al 30 novembre si svolge il consueto importante festival di cinema con una corposa sezione dedicata al cinema documentario. TFFdoc si articola in due concorsi, uno dedicato ai documentari internazionali denominato Internazionale.doc e uno ai documentari italiani, Italiana.doc. Due giurie, una per ogni concorso, attribuiscono i seguenti premi: miglior film di Internazionale.doc, premio speciale della giuria Internazionale.doc, miglior film Italiana.doc, premio speciale della giuria Italiana.doc.

http://www.torinofilmfest.org


Il bando di Ferrara Film Corto

#CLIMATECHANGE è il titolo assegnato alla 3^ edizione del Festival Nazionale Ferrara Film Corto, che si terrà dal 28 gennaio al 1 febbraio 2020 presso la Sala Estense (Piazza Municipale di Ferrara). La  Ferrara Film Commission, insieme agli altri promotori del Festival - Cineclub Fedic e Ascom Confcommercio Ferrara – invita gli autori indipendenti italiani o residenti in Italia a unire  la loro voce inviando le proprie opere cinematografiche brevi entro il 30 novembre 2019. I cortometraggi dovranno avere una durata di non oltre 20 minuti (crediti inclusi). Sono ammesse un massimo di due opere per autore, edite o inedite, realizzate a partire dal 1 gennaio 2018 tramite tecnologie di ripresa digitale. Qui il regolamento completo con le modalità di partecipazione: http://www.ferrarafilmcommission.it 

https://swite.com/ferrarafilmcorto2020

   

Copyright © 2000-2019  ildocumentario.it