Fondato e diretto da Stefano Missio e Francesco Gottardo

  EN  |  ES  |  FR  |  RU 

  Anno XXI, 12 - 30 settembre 2020

Home Page | Notizie | Festival | Proiezioni | Set | Tecnica | Pubblicazioni | Formazione | Video | Archivio

 Iscriviti alla mailing list

 Nome/Nick

 Cognome

 Professione

 E-mail*

* obbligatorio

 Proiezioni
50 – Santarcangelo Festival di Michele Mellara e Alessandro Rossi
Vulnerabile bellezza di Manuele Mandolesi
Verona city lighst. Giorgio bertani editore ribelle di Marc Tibaldi
Il condominio inclinato di Alberto Valtellina e Paolo Vitali
 Scadenze
13 settembre

FIDOCS - Festival Internacional de Documentales de Santiago

15 settembre

RAI - International Festival of Ethnographic Film

Zoom - Zblizenia International Film Festival

JIFF - Jaipur International Film Festival

16 settembre

Festival Internazionale di Mar del Plata

21 settembre

Rotterdam International Film Festival

30 settembre

Big Sky Documentary Film Festival

Filmmaker

Trieste Film Festival

Festival Premiers Plans D'angers

1 ottobre

Festival International du Film des Droits de l'Homme

10 ottobre

PSSST! Silent Film Festival

30 ottobre

Festival International du Film sur l'Art

Orobie Film Festival

1 novembre

One World - Human Rights Documentary Film Festival

Palm Springs International ShortFest & Film Market


Venezia 77

Tra i film documentari presentati nell’ultima edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, segnaliamo City Hall di Frederick Wiseman, Notturno di Gianfranco Rosi, Final account di Luke Holland, Sportin' Life di Abel Ferrara, I Am Greta di Nathan Grossman, Molecole di Andrea Segre.


SalinaDocFest

Annunciati i documentari in concorso del SalinaDocFest, il Festival internazionale del documentario narrativo fondato e diretto da Giovanna Taviani, giunto alla sua XIV edizione, incentrato quest’anno sul tema Giovani/L’età Giovane. La XIV edizione del festival avrà un’anteprima romana dal 18 al 20 settembre all’orto Botanico, nell’isola verde della capitale, per poi spostarsi dal 24 al 26 settembre a Salina. Saranno 6 i documentari in concorso: “Fuoritutto” di Gianluca Matarrese, “Movida” di Alessandro Padovani e “Blocconove” di Michele Silva, Federico Ferfel e Léa Delbés, “One More Jump” di Emanuele Gerosa, “Il Caso Braibanti” di Carmen Giardina e Massimiliano Palmese e “La Nostra Strada” di Francesco Li Donni.


23° Mediterraneo Video Festival

Appuntamento per la ventitreesima edizione che alternerà proiezioni online dei film in concorso ed eventi live: il 9 Settembre a Paestum (SA) presso l’Osservatorio sul Paesaggio Torre Laura di Paestum, Torre 27  della cinta muraria di Paestum, area archeologica, 10 Settembre (online), 11, 12, 13 Settembre 2020 Ascea/Velia Palazzo De Dominicis –Ricci. Qui potete trovare la selezione dei film in concorso:

https://www.medvideofestival.net/


Tutti in classe!

Finalmente inizia la scuola, e quest’anno è veramente il caso di dirlo. L’Archivio Nazionale Cinema Impresa celebra questi giorni con la playlist Tutti in classe, disponibile sul canale Youtube CinemaimpresaTV, che racconta la scuola grazie ai tanti punti di vista offerti dai film conservati a Ivrea: dalle rigide scuole per allievi Fiat degli anni Sessanta, ai comunicati pubblicitari che invitano a l’acquisto di prodotti scolastici a prezzi popolari o di raffinate macchine da scrivere Olivetti. La rassegna online propone anche punti vista non aziendali, come i film di famiglia che immortalano il primogenito – di solito con la nascita del secondo figlio la cinepresa era già in soffitta – con grembiule e cartella o le gite scolastiche che inauguravano l’arrivo della primavera; e con due titoli della Documento Film: il primo, Seconda D, è  un documentario pedagogico parte di una serie diretta da Sergio Amidei e Luciano Emmer, il secondo, Giorno di Scuola, documenta con toni paternalistici il primo giorno di scuola in un paesino della Toscana nel 1954. Tutti in classe termina con La scoperta della logica, diretto da Franco Taviani per Olivetti, il film descrive un esperimento didattico volto a insegnare agli alunni delle classi elementari la matematica con il sussidio del gioco e dell'osservazione del mondo reale, per arrivare a comprendere quali sono le tappe che portano i bambini alla scoperta della logica. https://www.youtube.com


I vincitori di Molisecinema

Si è conclusa la 18° edizione di MoliseCinema a Casacalenda. Sono stati proclamati i vincitori delle tre sezioni competitive giudicate dalle giurie: Frontiere, Percorsi e Paesi in corto. Per la sezione Frontiere - Premio Giuseppe Folchi, il concorso riservato ai documentari, la Giuria composta dalla regista Adele Tulli, vincitrice lo scorso anno a MoliseCinema, dalla montatrice Ilaria Fraioli e dalla docente universitaria Ivelise Perniola ha assegnato il premio come Miglior Documentario a L'apprendistato di Davide Maldi “per la capacità di approfondire con sguardo sensibile e partecipato il delicato passaggio dall'infanzia all'adolescenza, (…). Il documentario riesce a rivelare attraverso un delicato approccio osservativo le difficoltà del giovane protagonista nel conflitto irrisolvibile tra libertà individuale e costrizione sociale. Da sottolineare anche la capacità di coniugare con notevole equilibrio la modalità filmica tipica del cinema di osservazione con una costruzione drammaturgica e una messa in scena che rimanda in modo evidente e riuscito al cinema finzionale. (…)”. Una Menzione speciale della Giuria va a Faith di Valentina Pedicini, che “con una ricerca formale rigorosa e senza compromessi, ci racconta il mondo fatto di disciplina, abnegazione, clausura, e rinuncia di una singolare comunità religiosa devota ad un ambiguo e controverso Maestro. (…). La regista, con eleganza e padronanza del mezzo, non si limita ad osservare il quotidiano di una setta religiosa, ma indaga i meccanismi psicologici profondi che inducono a scelte estreme (…).


Bellaria Film Festival

Bellaria Film Festival, la storica rassegna italiana dedicata al cinema documentario indipendente, arriva alla 38 ma edizione con oltre 240 film candidati alle selezioni. Il Festival, che si terrà dal 24 al 27 settembre a Bellaria Igea Marina, vede alla direzione artistica per il terzo anno consecutivo Marcello Corvino, produttore teatrale, musicale e cinematografico.


Werner Herzog

Abbiamo il piacere di mostrarvi qui un'estratto dalla conversazione che Werner Herzog ha avuto con il pubblico dello Sheffield Doc Fest per presentare il suo documentario "Nomad: In the Footsteps of Bruce Chatwin".

Werner Herzog - 1/2:

https://youtu.be/1uaLIOWkSNM

Werner Herzog - 2/2:

https://youtu.be/GCH48jRibRQ

Di seguito, invece il link all'album foto di Sheffield Doc Fest:
https://tinyurl.com/SheffieldDocFest2019


Fotografie e cinema negli archivi

Alle fotografie, scattate da Riccardo Campanelli, allievo di H. Cartier-Bresson, durante i sopralluoghi in Sardegna, nella Baronia, per i set cinematografici del film di Ansano Giannarelli, Sierra Maestra, del 1969. All’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (Aamod) è iniziato il riordino delle carte di questo film. Quando si conservano le carte di una società di produzione cinematografica, in questo caso della Reiac film, ogni film sedimenta un vero e proprio specifico archivio. Per Sierra Maestra si tratta di circa 3 mt. lineari di documenti (escludendo gli elementi filmici, con i loro supporti, e le fotografie).

https://www.aamod.it/2020/06/2

La rubrica di Virgilio

di Virgilio Tosi

Joris Ivens a Roma: una sua lezione diventata un documentario

Il protagonista di questa puntata è Joris Ivens. Il lettore o lettrice che non conosca il nome di questo maestro della storia del cinema documentario può averne una introduttoria informazione cliccando qui per leggere la puntata n. 6 intitolata Joris Ivens, cittadino del mondo, anche senza passaporto, messa in rete nel 2013. Se poi volesse approfondire la conoscenza di questo straordinario cineasta può consultare il mio libro Joris Ivens - Cinema e utopia, 2002, Roma, Bulzoni editore. (...)

Critica doc

di Dante Albanesi

Selfie

di Agostino Ferrente (Italia, 2019, 76’)

Da Il film di Mario (1999) a Intervista a mia madre (2000), fino a Le cose belle (2013), Ferrente (in coregia con Giovanni Piperno) ha sempre fatto meta-documentari, dove la macchina del set è sempre dichiarata e prioritaria, ogni personaggio è regista di se stesso e ogni inquadratura è un autoritratto da elargire a una cerchia intima di familiari e amici. (...)

Corrispondenze

di Mario Brenta

Autori, critici e critici-autori

Questa mia riflessione nasce da un incontro avvenuto qualche anno fa a Firenze dove, nell’ambito della rassegna cinematografica France Cinéma, era stata organizzata una tavola rotonda intitolata un po’ polemicamente “autori vs critici”, perché faceva non solo una divisione di campo, ma creava già in partenza un’opposizione. In quell’occasione ci siamo ritrovati autori e critici, francesi e italiani, e abbiamo discusso sul tema, però assumendo dei ruoli un po’ insoliti: ad esempio noi autori dovevamo invertire la nostra parte, fare i “critici dei critici”. (...)

Cile, cinema ostinato

A Parigi al centro Pompidou dall'11 settembre fino al 18 dicembre un'ampia retrospettiva sul cinema documentario cileno. Retrospettiva senza precedenti nel suo ambito, "Cile, cinema ostinato" infatti propone una rilettura del cinema documentario cileno attraverso una cinquantina di film realizzati tra il 1958 e il 2020. Sebbene molto attuale e incentrato sul lavoro di giovani registi, così come l'impegno di molti collettivi che testimoniano per immagini la situazione sociale del paese, mette in evidenza anche le opere più importanti di tre figure importanti del cinema cileno: Patricio Guzmán, Carmen Castillo e Ignacio Agüero.

https://cinematheque-documentaire.org


Le deadline per il Cinéma du Réel

Per la 43a edizione del Cinéma du Réel che si svolgerà dal 12 al 21 marzo 2021 le scadenze per le iscrizioni vanno dal 30 settembre al 1 novembre in funzione della data di completamento del film.


Visioni dal Mondo

La sesta edizione del Festival esplora il tema del coraggio. Un coraggio, analizzato da diversi punti di vista attraverso il cinema della realtà, comune denominatore ai 30 film documentari in programma nei giorni del 6° Festival Visioni dal Mondo, che pur trattando tematiche diverse di forte attualità hanno un unico denominatore. Coraggio di denunciare le ingiustizie, le discriminazioni, le false e manipolate informazioni, coraggio di rivendicare i diritti civili e il rispetto per l’ambiente, coraggio delle donne e delle popolazioni, coraggio di imporsi e di cambiare. Online dal 17 al 21 settembre 2020 su

http://www.visionidalmondo.it


Pescara: riparte #DOCudì2020

Sette appuntamenti di cinema documentario tra settembre e ottobre al museo Colonna di Pescara. La rassegna era stata sospesa dopo la proiezione del 27 febbraio e ora riprende da giovedì 10 settembre per concludersi sabato 17 ottobre con quattro film in concorso, due incontri d’arte e una proiezione fuori concorso.

https://www.webacma.it/docudi-2020/


Deadline cortometraggi

Scade il 25 settembre il bando per partecipare alla 17.ma Edizione  di “accordi @ DISACCORDI - Festival Internazionale del Cortometraggio” che si svolgerà a Napoli presso la location d’elite del Palazzo delle Arti Napoli – PAN, Sala Di Stefano, dal 3 al 7 Novembre. Il tema del Festival di quest’anno è: consonanze e dissonanze dei nostri tempi. La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta ad opere di durata massima di 25 minuti (per i documentari è ammessa la durata fino a 40 minuti) realizzate dopo il 1 gennaio 2017. Il bando di concorso ed il regolamento per partecipare sono disponibili sul sito http://www.accordiedisaccordi.it


Deadline Mente Locale - Visioni sul territorio

C'è ancora qualche giorno di tempo per iscrivere il proprio film alla settima edizione di Mente Locale - Visioni sul territorio, il primo festival italiano dedicato a promuovere e valorizzare il racconto del territorio attraverso la narrazione audiovisiva, in programma dall’11 al 15 novembre, tra le province di Modena (Vignola, Marano sul Panaro, Savignano sul Panaro), e di Bologna (Valsamoggia, Loiano, Casalecchio di Reno). Film d’autore, inchieste sociali, racconti di viaggio, storie di rigenerazione urbana, sostenibilità e nuovi stili di vita. Gli autori di tutto il mondo sono invitati a inviare le loro opere attraverso il regolamento e la scheda di partecipazione reperibili sul sito del festival. La scadenza delle iscrizioni è fissata per il 13 settembre.

http://www.festivalmentelocale.it

   

Copyright © 2000-2020  ildocumentario.it