Fondato e diretto da Stefano Missio e Francesco Gottardo

  EN  |  ES  |  FR  |  RU 

Anno XX, 2 febbraio - 3 marzo 2019

Home Page | Notizie | Festival | Proiezioni | Set | Tecnica | Pubblicazioni | Formazione | Video | Archivio

 Iscriviti alla mailing list

 Nome/Nick

 Cognome

 Professione

 E-mail*

* obbligatorio

 Proiezioni
Linfa di Carlotta Cerquetti
Segretarie - Una vita per il Cinema di Raffaele Rago
 Scadenze
8 febbraio

ESoDoc

10 febbraio

Trento Film Festival

15 febbraio

Tabor Film Festival

Play-Doc

25 febbraio

Filmfest Dresden

28 febbraio

Karlovy Vary

IsReal – Festival di Cinema del reale

 

Kyiv International Short Film Festival

1 marzo

Sole e Luna - Doc Fest

4 marzo

Festival de Cannes

15 marzo

BIF&ST – Bari International Film&Tv Festival

25 marzo

Astra Film Festival

28 marzo

Encounters International Film Festival

31 marzo

FID Marseille - Festival International du Documentaire de Marseille

États généraux du film documentaire

15 aprile

Yamagata International Documentary Film Festival


Ciao Mario!

Il 10 febbraio se n'è andato Mario Bernardo, partigiano, direttore della fotografia, documentarista. Nato a Venezia il 22 febbraio 1919, nella seconda guerra mondiale ha combattuto col nome di battaglia di "Radiosa Aurora". Come Direttore della fotografia ha firmato, tra i tanti film, le immagini di Comizi d'amore e Uccellacci e Uccellini per Pier Paolo Pasolini. Ha scritto importanti testi di tecnica cinematografica (“L’immagine filmata”, “La macchina del cinematografo”) e ha insegnato per 25 anni al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Maggiori informazioni su di lui al seguente link:

http://www.atic-ntc.org


Masterclass Parenti & D’Anolfi a Nyon

Visions du Réel presenta la retrospettiva del lavoro dei registi Martina Parenti e Massimo D’Anolfi. Profondamente poetici ma anche rigorosamente politici nella loro filosofia di lavoro, Parenti e D'Anolfi hanno creato film acclamati dalla critica internazionale. La loro Masterclass a Nyon si svolgerà mercoledì 10 aprile, biglietti disponibili dall'11 marzo.

https://www.visionsdureel.ch/festival/ateliers-2019


Scade il 21 febbraio

Campus DOCSBarcelona

Iscrivi il tuo progetto di film al campus di DOCSBarcelona. C'è tempo fino al 21 febbraio per i registi e produttori dei paesi dell'Ibermedia e dall'Italia con un progetto documentario in fase di sviluppo. Maggiori informazioni alla pagina

http://www.docsbarcelona.com


I premi della 36a edizione del Bellaria Film Festival

Nella sezione Bei Doc per documentari da 90 minuti il primo premio se l'è aggiudicato Tutto è scritto di Marco Pavan di Treviso, per aver "mostrato aspetti fondamentali e sottaciuti del pensiero islamico come la cultura, la bellezza" e "la grande eredità del sapere". Il Bei Young Doc under30 è andato invece a Riski di Otto Reuschel di Trieste. Il Doc con la miglior colonna sonora, scelto dal pubblico, è Beo di Francesca Pirano e Stefano Viali. Unanime la giuria presieduta da Moni Ovadia.

Guarda un piccolo fotoreportage del festival: https://tinyurl.com/carlosbranca


I premi del Trieste Film Festival

Alla trentesima edizione del TSFF, il Premio Alpe Adria Cinema, assegnato dal pubblico al miglior documentario in concorso, è andato a Chris lo svizzero di Anja Kofmel. Tutti gli altri premi assegnati in questa edizione li potete trovare alla pagina http://www.triestefilmfestival.it/premi-tsff-2019/


Dal 4 febbraio

FEFF Campus

Si aprono lunedì 4 febbraio le candidature per la 5a edizione del FEFF Campus, la scuola di giornalismo del Far East Film Festival riservata agli under 26 asiatici ed europei! Dieci i candidati che verranno selezionati (cinque provenienti dall'Europa e cinque dall'Asia) per prendere parte al Campus 2019, che si svolgerà come sempre nei giorni del festival, dal 26 aprile al 4 maggio. Tutte le informazioni per inviare la propria candidatura saranno disponibili online.

http://www.fareastfilm.com

La rubrica di Virgilio

di Virgilio Tosi

"Inchiesta alimentare a Rofrano" - 1954

Il paese di Rofrano, nel Cilento, provincia di Salerno, dista circa 50 km in linea d'aria dall' antica città della Magna Grecia, Paestum, famosa per i suoi templi e per il suo importante museo archeologico. Si trova all'interno del Parco nazionale del Cilento e del Vallo di Diana che fa parte del patrimonio dell'UNESCO. Il nome di Rofrano nasce dalla traduzione dal dialetto cilentino di U Franu. (...).

Corrispondenze

di Mario Brenta

 Autori, critici e critici-autori

Questa mia riflessione nasce da un incontro avvenuto qualche anno fa a Firenze dove, nell’ambito della rassegna cinematografica France Cinéma, era stata organizzata una tavola rotonda intitolata un po’ polemicamente “autori vs critici”, perché faceva non solo una divisione di campo, ma creava già in partenza un’opposizione. In quell’occasione ci siamo ritrovati autori e critici, francesi e italiani, e abbiamo discusso sul tema, però assumendo dei ruoli un po’ insoliti: ad esempio noi autori dovevamo invertire la nostra parte, fare i “critici dei critici”. (...)

Critica doc

di Dante Albanesi

Chaco

di Daniele Incalcaterra e Fausta Quattrini (Italia/Argentina/Svizzera, 2017, 106’)

Il cubo, la retta, il piano infinito: nella sua rigorosa composizione di figure astratte, il documentario di Incalcaterra somiglia a un film di fantascienza. Il cubo è l’immenso attico spoglio e cadente da cui il regista, armato di computer, litri di mate e nuvole di sigaretta, dialoga col mondo senza mai comprenderlo appieno (...)

A Bologna Cinevasioni

Cinevasioni è il Primo Festival del Cinema organizzato e proiettato all'interno di un carcere: la casa circondariale “Rocco d’Amato” di Bologna. Un festival in carcere, non un festival sul carcere. Presentando una panoramica del miglior cinema italiano contemporaneo, Cinevasioni Film Festival si propone di portare il linguaggio e la cultura cinematografica all’interno della realtà carceraria e di aprire il carcere ad autori, studiosi del cinema e al pubblico esterno.Il festival si articola su di un'unica sezione e sarà premiato il miglior film. Ma Cinevasioni non è solo un festival, è anche una videoteca, con 700 titoli donati dagli archivi Rai, un cinema di prime visioni dentro al carcere in cui detenuti e liberi cittadini potranno guardare i film assieme.

http://www.cinevasioni.it/


Oscar 2019

I cinque film candidati quest’anno per il miglior documentario sono: Abacus: Small Enough to Jail, Visages Villages, Icarus, Strong Island e Last man in Aleppo. Mentre la cinquina candidata all’Oscar per il Miglior cortometraggio documentario è Edith+Eddie, Heaven is a Traffic Jam on the 405, Heroin(e), Knife Skills, Traffic Stop (qui trovate maggiori info su ogni cortometraggio). La cerimonia di premiazione della 90esima edizione degli Oscar sarà il 4 marzo.


Il film d'Ayala Valva  in sala in Francia

"Giacinto Scelsi, il primo moto dell'immobile" di Sebastiano d'Ayala Valva, vincitore all'IDFA di Amsterdam e al Torino Film Festival, è in questi giorni in sala in Francia. Qui vi proponiamo (in francese) un video dell'avant-première, svoltasi al Cinema le Balzac a Parigi.

htthttps://youtu.be/ZbirkIrwNf0


Roma, 5 febbraio - 14 aprile

Omaggio a Wim Wenders

A Roma dal 5 febbraio fino al 14 aprile alla casa del cinema un omaggio al cinema del grande regista tedesco. Un lungo percorso che si articolerà tra cortometraggi, documentari e film portando sul grande schermo versioni opere per anni non più visibili come Same Player Shots Again (1967), il primo film realizzato per la Hochschule für Film und Fernsehen di Monaco, e Reverse Angle (1982) girato a New York in una pausa di riflessione tra Nick’s Film – Lightning Over Water (1979/1980) e Lo stato delle cose (1980).

   

Copyright © 2000-2019  ildocumentario.it

www.reliablecounter.com
mastering dubstep